sostienici noi

Un contributo volontario per sostenere chi, come Noi Caserta, sta cercando di cambiare il modo di fare informazione in provincia di Caserta. È su queste basi che abbiamo deciso di lanciare il "crowd funding", grazie al quale i nostri lettori, potranno finanziarie le inchieste, i reportage, le interviste che quotidianamente offriamo gratuitamente.

Una rivoluzione che mira, soprattutto, a dare sostegno a chi, come noi, ha deciso di dedicare la propria vita per permettere a tutti di essere sempre aggiornati, 24 ore su 24, su ciò che accade su tutto il territorio della provincia di Caserta.

Anche tu puoi aiutarci ad avere un`informazione dalle "mani libere" e rendere ancora più forte la nostra indipendenza utilizzando il tasto sottostante “donazione”. Il tutto nella massima sicurezza , utilizzando il circuito di transazione garantito PayPal.

Bastano pochi click per essere liberi.

1.Non ho Paypal e non voglio usare carta di credito. Come faccio a sostenervi?

Se non sei in possesso di un conto paypal e non hai una carta di credito (o preferisci non usarla), invia il tuo contributo è ugualmente semplice ed immediato.

Ti basterà infatti effettuare un bonifico a "Associazione Arsenali Culturali"
IBAN IT 19 E 07601 14900 001008836833

2.Ci sono cifre massime o minime che si devono donare?
La donazione è libera.
Ognuno può donare secondo le sue possibilità
3.La donazione è anonima?
Si, se si sceglie di rimanere anonimi.
No. se lo si sceglie e successivamente verrà inserito in un elenco pubblico dei donatori.
4.Come verranno impiegate le donazioni?
Serviranno per sostenere le spese per far crescere l`informazione di noi.caserta.it, e retribuire coloro che vi lavorano.
Per qualsiasi alro chiarimento, scrivi a
crowdfunding@noi.caserta.it
Accordo Regione-Pastificio Di Martino: agevolazioni per lo stabilimento di Pastorano
Immagine Accordo Regione-Pastificio Di Martino: agevolazioni per lo stabilimento di Pastorano PASTORANO - Ampliamento della produzione e internazionalizzazione. Punta su questi due fattori il contratto di programma fra Regione Campania e Pastificio Di Martino presentato oggi presso la sede dell'Unione Industriali di Napoli dal consigliere regionale con delega alle Attivita' Produttive e allo Sviluppo economico, Fulvio Martusciello, e il Pastificio Di Martino Gaetano & F.lli Spa, alla presenza dell'Amministratore Giuseppe Di Martino. Era presente il presidente dell'Unione degli Industriali di Napoli, Paolo Graziano. Il contratto di programma, della durata di 32 mesi, prevede agevolazioni sul fronte produttivo pari a 3.052.620,40 euro e sul fronte dell'internazionalizzazione pari a 16.412,65 euro. Gli investimenti previsti sul settore agroindustriali sono di 7.672.582,63 euro con un totale di agevolazioni che ammontano a 3.069.033,05 euro. Quindici le unita' lavorative in piu' che il contratto di programma favorira'. Il consigliere Martusciello sottolinea che ''grazie alla stipula del contratto di programma, finanziato dalla Regione Campania, con una realta' di eccellenza del nostro territorio, come il Pastificio Di Martino si da' avvio ad un programma complesso di investimenti in un momento di particolare criticita' per l'economia del nostro territorio. Nuovi investimenti produttivi e nuova linfa anche all'internazionalizzazione, senza trascurare l'incremento delle unita' lavorative che, grazie alla stipula del contratto, potra' innescare un effetto benefico sul nostro sistema produttivo''. Il Pastificio Di Martino S.p.A opera nel settore della pastificazione dal 1912. I due stabilimenti storici hanno sede a Gragnano con 4 linee produttive (2 di pasta lunga e 2 di pasta corta) ed a Pastorano (Caserta), entrato in funzione nel 2007 con una nuova linea di produzione di lasagne e nidi. I Prodotti del Pastificio Di Martino sono presenti sul mercato anche attraverso la grande distribuzione, il gruppo detiene infatti un discreto livello di relazioni/partnership commerciali a livello nazionale e internazionale soprattutto con GDO di prodotti alimentari (Auchan e Ipercoop). Fin dal marzo 2008, attraverso partecipazioni nel capitale sociale della LDH ltd, societa' leader nella distribuzione dei prodotti alimentari, e' presente anche sui mercati inglesi. Dal 2012 il Gruppo gestisce in fitto d'azienda anche lo storico pastificio Amato di Salerno