sostienici noi

Un contributo volontario per sostenere chi, come Noi Caserta, sta cercando di cambiare il modo di fare informazione in provincia di Caserta. È su queste basi che abbiamo deciso di lanciare il "crowd funding", grazie al quale i nostri lettori, potranno finanziarie le inchieste, i reportage, le interviste che quotidianamente offriamo gratuitamente.

Una rivoluzione che mira, soprattutto, a dare sostegno a chi, come noi, ha deciso di dedicare la propria vita per permettere a tutti di essere sempre aggiornati, 24 ore su 24, su ciò che accade su tutto il territorio della provincia di Caserta.

Anche tu puoi aiutarci ad avere un`informazione dalle "mani libere" e rendere ancora più forte la nostra indipendenza utilizzando il tasto sottostante “donazione”. Il tutto nella massima sicurezza , utilizzando il circuito di transazione garantito PayPal.

Bastano pochi click per essere liberi.

1.Non ho Paypal e non voglio usare carta di credito. Come faccio a sostenervi?

Se non sei in possesso di un conto paypal e non hai una carta di credito (o preferisci non usarla), invia il tuo contributo è ugualmente semplice ed immediato.

Ti basterà infatti effettuare un bonifico a "Associazione Arsenali Culturali"
IBAN IT 19 E 07601 14900 001008836833

2.Ci sono cifre massime o minime che si devono donare?
La donazione è libera.
Ognuno può donare secondo le sue possibilità
3.La donazione è anonima?
Si, se si sceglie di rimanere anonimi.
No. se lo si sceglie e successivamente verrà inserito in un elenco pubblico dei donatori.
4.Come verranno impiegate le donazioni?
Serviranno per sostenere le spese per far crescere l`informazione di noi.caserta.it, e retribuire coloro che vi lavorano.
Per qualsiasi alro chiarimento, scrivi a
crowdfunding@noi.caserta.it
Incendio distrugge negozio 'Tutto 50 centesimi'. C'e' un uomo ripreso dalle telecamere. Guarda le foto
Immagine Incendio distrugge negozio 'Tutto 50 centesimi'. C'e' un uomo ripreso dalle telecamere. Guarda le foto MADDALONI - Incendio a Maddaloni: alle 2:15 di stanotte è andato distrutto, a causa di un incendio, il negozio “Tutto 50 centesimi” di proprietà di Giuseppe Cafarelli e sito in via Cucciarella. Subito sono stati chiamati i vigili del fuoco che hanno sedato immediatamente le fiamme. L’esercizio commerciale era munito di videosorveglianza i cui schermi video hanno permesso la ricostruzione della dinamica dei fatti, poiché hanno registrato la presenza di un uomo incappucciato che spargeva una tanica di benzina in prossimità del negozio. Difficile sarà stabilire l’identità dell’incendiario, ma grazie a questa registrazione si è potuto stabilire che l’incendio è stato doloso, quindi realizzato con piena coscienza ed intenzionalità. Le forze dell’ordine che si interessano del caso non escludono nessuna pista, indirizzando così le indagini verso varie ipotesi e campi. (Anna Bellotta)