Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rapina, arrestata una coppia di Maddaloni

19 / 02 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Alle prime luci dell’alba di oggi, i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Maddaloni, al comando del Commissario Vito Esposito, si sono presentati alla porta della pregiudicata  Iolanda Gazzillo, procedendo al suo arresto, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Corte di Appello di Napoli, a seguito di una rapina posta in essere dalla stessa e da un complice, nell’anno 2010 ad un agricoltore di Caivano. La Gazzillo meglio nota negli ambienti malavitosi con il soprannome di “Maittone” dovrà scontare la pena di undici mesi e quattordici giorni di reclusione presso il carcere femminile di Pozzuoli ove è stata condotta dopo il suo arresto. Stessa sorte è toccata al pregiudicato Aniello Proteo che trovandosi agli arresti domiciliari in via Carmignano di Maddaloni è stato tratto in arresto dovendo espiare la pena di oltre cinque anni di carcere per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso con il fratello Antonio.
rapina maddaloni arrestata iolanda gazzillo iolanda gazzillo caivano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici