sostienici noi

Un contributo volontario per sostenere chi, come Noi Caserta, sta cercando di cambiare il modo di fare informazione in provincia di Caserta. È su queste basi che abbiamo deciso di lanciare il "crowd funding", grazie al quale i nostri lettori, potranno finanziarie le inchieste, i reportage, le interviste che quotidianamente offriamo gratuitamente.

Una rivoluzione che mira, soprattutto, a dare sostegno a chi, come noi, ha deciso di dedicare la propria vita per permettere a tutti di essere sempre aggiornati, 24 ore su 24, su ciò che accade su tutto il territorio della provincia di Caserta.

Anche tu puoi aiutarci ad avere un`informazione dalle "mani libere" e rendere ancora più forte la nostra indipendenza utilizzando il tasto sottostante “donazione”. Il tutto nella massima sicurezza , utilizzando il circuito di transazione garantito PayPal.

Bastano pochi click per essere liberi.

1.Non ho Paypal e non voglio usare carta di credito. Come faccio a sostenervi?

Se non sei in possesso di un conto paypal e non hai una carta di credito (o preferisci non usarla), invia il tuo contributo è ugualmente semplice ed immediato.

Ti basterà infatti effettuare un bonifico a "Associazione Arsenali Culturali"
IBAN IT 19 E 07601 14900 001008836833

2.Ci sono cifre massime o minime che si devono donare?
La donazione è libera.
Ognuno può donare secondo le sue possibilità
3.La donazione è anonima?
Si, se si sceglie di rimanere anonimi.
No. se lo si sceglie e successivamente verrà inserito in un elenco pubblico dei donatori.
4.Come verranno impiegate le donazioni?
Serviranno per sostenere le spese per far crescere l`informazione di noi.caserta.it, e retribuire coloro che vi lavorano.
Per qualsiasi alro chiarimento, scrivi a
crowdfunding@noi.caserta.it
‘Una notte al museo’ alla Reggia di Caserta. Al via da sabato fino a dicembre le visite notturne
Immagine ‘Una notte al museo’ alla Reggia di Caserta. Al via da sabato fino a dicembre le visite notturne CASERTA - Diventano un appuntamento quasi fisso le visite notturne alla Reggia di Caserta. Da sabato 27 luglio, e così per ogni ultimo sabato del mese fino al 28 dicembre, il Palazzo Reale di Caserta aprirà al pubblico i suoi cancelli dalle ore 20 alle ore 24. L'iniziativa è stata denominata ''Una notte al museo'' ed è stata fortemente voluto dal Ministero dei Beni e delle Attivita' Culturali e del Turismo per soddisfare l'interesse gia' dimostrato dal pubblico per il prolungamento degli orari di apertura dei musei in fascia serale. Sono stati selezionati in tutta Italia 38 luoghi della cultura statali particolarmente rappresentativi in termini di numero di visitatori, di valenza architettonica e di importanza delle collezioni ed opere d'arte, dagli Uffizi alla Pinacoteca di Brera, dalla Galleria Borghese di Roma alle Gallerie dell'Accademia di Venezia alla Reggia di Caserta. Durante le ''notti dei musei'', al circuito di visita consueto (appartamenti del Settecento e dell'Ottocento, collezione Terrae Motus, sezione permanente sui ''Disegni & Modelli'', mostra ''Robert Doisneau, Paris en Liberte''', mostra "Dal Vaticano a Caserta: Vanvitelli e i suoi angeli", recentemente inaugurata nella Cappella Palatina, con il piccolo Museo degli Argenti) saranno aggiunte visite alle volte di copertura dello Scalone d'Onore - un percorso di visita aereo di grande suggestione - e alla sezione delle ''Arti decorative a Palazzo''. Il biglietto d'ingresso costera' 10 euro.